Il Binary Plan è la formula di compensi più utilizzata dalle aziende di Network Marketing oggi, nonché il miglior strumento per intascarsi in maniera del tutto “legale” le provvigioni degli incaricati senza che la maggior parte se ne accorga.

Questo sistema che prevede l’inserimento sotto il tuo primo livello di soli due Incaricati, per procedere di due in due, ha la principale caratteristica di incentivare in maniera straordinaria lo Spill Over, ovvero la discesa in profondità della struttura.

In termini pratici significa vedere il proprio network crescere a dismisura indipendentemente dalla propria capacità di sponsorizzazione.

Ma è tutto ORO quello che luccica?

Sicuramente NO! Infatti la maggiore profondità non sta ad indicare un maggior profitto e men che meno solidità.

Il Binary Plan o sistema binario infatti, paga SOLO la gamba debole, e questa cosa a mio avviso NON è certo il più aureo esempio di ETICA! Chi fa Network Marketing preferisce sicuramente guadagnare l’1% dei profitti sulla totalità dei suoi distributori piuttosto che il 5% sulla metà più debole della sua struttura.

Alcuni sistemi di binario sono ibridati con altre matrici, e questo ne attenua -nei limiti del possibile-, gli svantaggi. Per quanto mi riguarda, in ogni caso, NON investirei un minuto del mio tempo in un sistema binario, né un centesimo dei miei soldi in un’azienda che utilizza questo Piano Compensi.

Guarda caso più del 92% delle aziende che oggi fa Network Marketing, distribuisce il proprio payout su un sistema binario o su di un binario ibrido. Il motivo l’ho spiegato molto semplicemente per cui se stai valutando un’azienda in questo momento ti consiglio di mettere una bella croce nera su qualsiasi Piano Compensi basato su di una matrice binaria.

Mi rendo conto che un Binary Plan è un ottimo specchietto per le allodole, ma è troppo lontano dal concetto ORIGINARIO… il tempo mi darà ragione.

I futuri giganti dell’Industria del Network Marketing ritorneranno ad utilizzare il SEMPLICE ed ORIGINARIO Unilevel Plan, e tu, caro lettore, potrai dire che te l’avevo preannunciato in tempi non sospetti!

Commenti

commenti